600 euro, controllare la ricevuta inps e il pagamento

600 euro controllare la ricevuta e il pagamento

Quando vedremo il pagamento dei seicento euro, i cittadini extracomunitari si interrogano

Recuperare la ricevuta indennità 600 euro

La crisi conseguente all’emergenza coronavirus ha mobilitato le persone straniere che hanno presentato in questi giorni la domanda per avere accesso al bonus di 600 euro valido per le partite iva, agricoli, stagionali, sportivi e così via. Tuttavia non sono pochi i problemi riscontrati.

A partire dall’inizio infatti hanno fatto tutti la corsa alla presentazione della domanda, tanto da sovraccaricare il sito inps e rallentarlo nella sua efficienza.

Non a caso l’INPS ha preferito sospendere il funzionamento della pagine web per qualche ora, al fine di organizzare un accesso programmato dal 2 Aprile in poi. Gli utenti sono stati tantissimi, e adesso molti hanno il dubbio se la domanda sia stata o meno accolta.

Pare che al termine della procedura è stata rilasciata una ricevuta in formato pdf ma non a tutti. Per cui andiamo a vedere quali dati deve contenere per essere valida e come essa si recupera.

La ricevuta della domanda 600 euro

La ricevuta di cui abbiamo poc’anzi anticipato l’esistenza, ammesso che abbia al suo interno determinati dati, può aiutare l’utente a capire se la domanda sia stata esaurita per bene o no.

Come si legge anche all’interno della guida che l’INPS ha messo a disposizione delle persone sul suo sito, al termine della richiesta per l’indennità, l’utente ha l’obbligo di aprire e scaricare la ricevuta in pdf, salvarla ed eventualmente stamparla.

Rappresenta questa infatti una valida prova da far valere dinanzi ad eventuali problematiche (soprattutto a seguito del fatto che il sito sia andato completamente in tilt).

I dati contenuti nella ricevuta

Per quel che concerne i dati che devono essere contenuti all’interno della ricevuta, sostanzialmente si riducono a due. Quali cioè il Codice Identificativo della tua domanda e la data di presentazione.

Se dovessero mancate questi dati, o anche uno solo, vuol dire che la domanda non è andata a buon fine.

Ricevuta bonus 600 euro: si può recuperare?

Gli utenti più lungimiranti, che cioè sapevano di dover stampare questa ricevuta, hanno riscontrato non poche difficoltà ad individuarla sul sito e a recuperarla per poterla stampare.

Tale difficoltà è stata messa in evidenza in particolare in quell’intervallo di tempo in cui il sito dell’INPS è andato completamente KO.

Molti sono stati infatti i soggetti a chiedere che il sito venisse aggiornato e si permettere un ricaricamento della pagina, al fine di esaurire positivamente la propria domanda.

600 euro controllare la ricevuta e il pagamento

Per la maggiore infatti, si e presentata una schermata bianca che non ha portato allo step finale della domanda (come da guida) quale cioè l’impossibilità di scaricare la ricevuta di avvenuta trasmissione rilasciata dall’INPS.

Purtroppo c’è da dire che il malfunzionamento del sito non permette agli utenti meno fortunati di poterla recuperare e dunque ristampare.

Tuttavia ci sono delle escamotage che possono aiutare i soggetti privi di ricevuta a tentare un recupero del documento.

Come ovviare alla cosa

Sebbene in molti si aspettano una rapida risoluzione del problema da parte dell’INPS, ecco come si potrebbe provare a recuperare la ricevuta:

  • Mettendosi in contatto con il Contact Center INPS. Infatti, è possibile telefonare al numero 803 164 da telefono fisso gratuitamente, o da cellulare il numero 06 164 164 pagando in base alla propria tariffa e parlare con un operatore;
  • contattando gli uffici territoriali INPS.

In questi giorni gli utenti del sito inps stanno incominciando a ricevere l’email relativa alla presentazione della domanda.

Chi opera regolarmente sul sito dell’INPS sa che a distanza di tempo, le ricevute inerenti alle domande presentate vengono spesso archiviate nel proprio cassetto fiscale, selezionando l’opzione “consultazione domanda” disponibile al posto della funzione di “invio domanda”.

Non resta dunque che attendere e capire come l’INPS intenda risolvere la questione. Sono in tanti a non aver avuto modo di scaricare questo documento prezioso, ma potranno ricevere l’email di presentazione.

Dove verificare il pagamento dei 600 euro

Resta ora da vedere se l’Ente previdenziale INPS rispetterà il traguardo del 15 aprile 2020 per il versamento dell’importo di 600 euro.

Visualizzazione esiti domanda 600 euro

Visualizzare l’esito della domanda bonus 600€ dal sito Inps nel seguente menu: Prestazioni e servizi >prestazioni a sostegno del reddito >indennità Covid > visualizzazione esiti

    avvocato imperia
    avvocato per cittadinanza italianapratiche per stranieri

    About the Author

    Avatar
    Portale Immigrazione
    Redazione di portale immigrazione e permesso di soggiorno

    Be the first to comment on "600 euro, controllare la ricevuta inps e il pagamento"

    Leave a comment

    error: Content is protected !!