Decreto flussi 2020 in gazzetta ufficiale

Quote Flussi 2020 in linea con gli altri anni con qualche novità

Come anticipato dalla rivista autorevole sole 24ore è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale il decreto flussi 2020, i numeri delle quote flussi sarebbero sulle trentamila unità come nel 2019.

Decreto flussi dovrebbe essere pubblicato entro ottobre 2020 in particolare i Ministeri coinvolti starebbero limando alcuni aspetti applicativi dei flussi migratori per lavoro.

Click day dopo la pubblicazione per i datori che vorranno assumere i lavoratori stranieri stagionali.

Rispetto agli altri anni il decreto flussi è fortemente posticipato, normalmente la pubblicazione era scadenziata tra febbraio e maggio, in primavera (complice il coronavirus che ha bloccato il traffico con l’estero e la regolarizzazione 2020).

Importanti novità nel 2020

30.850 i lavoratori extracomunitari che potranno fare ingresso regolarmente in Italia con il decreto flussi, avremo come consueto i nulla osta per lavoro stagionale (extracomunitari) per i Paesi che hanno stretto accordo con l’Italia.

Secondo la nota rivista due novità caratterizzano questa tornata.

Seimila permessi di soggiorno subordinati (non stagionali) sarebbero riservati per i settori dell’autotrasporto, edilizia, turismo, alberghiero.

Altra novità

Seimila quote riservate ad organizzazioni professionali dei datori di lavoro (come confagricoltura) che invieranno per conto delle ditte datoriale associate.

I numeri delle quote flussi 2020

Circa 18.000 permessi stagionali riguarderanno la filiera agricola e il settore turistico alberghiero, si farà riferimento ovviamente al CCNL applicato.

12.850 tratterà di domande per lavoro autonomo e conversioni dei permessi stagionali (e di alcune tipologie), si vedrà come coordinare con la proroga dei permessi stagionali al 31.12.2020.

Consiglio Affari interni Ue

L’Unione europea “è chiamata, anche sull’immigrazione, a dare risposte chiare ed efficaci alle aspettative dei cittadini unione europea”.

Lo ha dichiarato oggi il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese dal Viminale al termine dell’incontro in conferenza del Consiglio Affari Interni dell’Unione.

Decreto sicurezza modificati, il Governo “cancella” i provvedimenti di Salvini

Nel frattempo la trattativa che ha portato all’intesa tra le varie anime che compongono la maggioranza di governo è stata lunga ed estenuante, tanto che in alcuni momenti si è anche temuto che un eccessivo irrigidimento delle posizioni potesse addirittura far traballare l’esecutivo guidato da Giuseppe Conte.

Tuttavia, alla fine, Partito Democratico, Italia Viva, Liberi e Uguali e Movimento 5 Stelle sono giunti ad un accordo per il nuovo decreto immigrazione, che elimina alcune delle misure più restrittive che invece erano presenti nei precedenti decreti sicurezza, fortemente voluti da Matteo Salvini – all’epoca ministro dell’Interno, ndr – e approvati dal governo “gialloverde” (Movimento 5 Stelle e Lega, sempre con premier Conte).

Accordo che fa ovviamente esultare il Partito Democratico, che da tempo chiedeva un superamento dei decreti Salvini e un ritorno ad un approccio più umano nei confronti dei migranti.

Il segretario dei “Dem”, Nicola Zingaretti, ha espresso tutta la sua soddisfazione su Twitter, annunciando il raggiungimento dell’intesa: “Approvato ora in Consiglio dei Ministri il decreto immigrazione. I decreti propaganda/Salvini non ci sono più. Vogliamo un’Italia più umana e sicura. Un’Europa più protagonista”.

Parole positive anche da parte del M5S: “Siamo fieri del lavoro che abbiamo svolto nella fase di scrittura delle modifiche ai dl sicurezza”, ha affermato il presidente della commissione Affari costituzionali della Camera, Giuseppe Brescia, deputato dei pentastellati.

Le distanze tra le forze politiche si basavano sulla necessità di modificare in toto i decreti Salvini (posizione di “Dem”, renziani e sinistra) oppure di procedere solo a dei cambiamenti in base alle opinioni sollevate dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella (percorso che i pentastellati avrebbero gradito di più).

Vuoi saperne di più..

    About the Author

    Avatar
    Portale Immigrazione
    Redazione di portale immigrazione e permesso di soggiorno

    Be the first to comment on "Decreto flussi 2020 in gazzetta ufficiale"

    Leave a comment

    error: Content is protected !!