In arrivo la tredicesima per colf e badanti

Colf e Badanti straniere in arrivo la tredicesima 2020

Tredicesima e colf: anche i lavoratori domestici stranieri ne hanno diritto

Come un normalissimo lavoratore subordinato, un collaboratore domestico extracomunitario sebbene abbia un regime speciale che disciplina la sua posizione, ha diritto alla c.d. tredicesima mensilità (come del resto stabilisce l’art. 1 della L. n. 940/1953).

La posizione del CCNL sulla tredicesima delle colf

Il CCNL domestici 2020 avalla il contenuto della legge poc’anzi citata, e all’articolo 37 prevede che per il personale domestico vengano corrisposte tredici mensilità. Questo vuol dire che entro il mese di dicembre, il datore di lavoro è tenuto a versare una mensilità di retribuzione globale di fatto (comprensiva dell’indennità di vitto e alloggio), frazionabile per dodicesimi se il servizio prestato è inferiore all’anno.

È comunque doveroso porre all’attenzione del lettore che a partire dal 1° ottobre 2020 ha validità il nuovo Ccnl dei lavoratori domestici. Sono state introdotte così nel nostro ordinamento numerose novità.

Si parla in fatti di aumento di stipendio, di nuova denominazione dei collaboratori e collaboratrici ma anche di modifiche ai livelli di inquadramento contrattuale.

E in quanto alla nuova denominazione d’ora in poi questa categoria di lavoratori andrà chiamata con l’accezione di assistenti familiari. Circa invece la nuova paga si passa a 12 euro per il livello medio B super dal 1° gennaio 2021 (questo innalza il minimo contrattuale per una persona convivente a 880 euro/mese),

Calcolare la tredicesima

Per calcolare nel dettaglio la tredicesima devi considerare un mese intero o la frazione di mese pari o superiore a 15 giorni. Circa la sua maturazione, si va sempre in base ai mesi di servizio.

Questo vuol dire che un mese risulti utile ai fini della maturazione della tredicesima mensilità (nonché della quattordicesima, se prevista, del TFR, delle ferie e dei permessi) se il rapporto di lavoro risulta in essere per una frazione di mese pari o superiore a 15 giorni di calendario.

Al contrario, se la frazione di mese non supera i 14 giorni di calendario, il mese non si considera utile alla maturazione della mensilità aggiuntiva.

Qualora poi il collaboratore domestico presti il proprio lavoro presso più di una famiglia ogni datore di lavoro ne dovrà corrispondere la tredicesima sulla base della paga oraria, più quella di vitto e alloggio.

Quali requisiti considerare

Andiamo ad analizzare ora quelli che sono gli elementi distintivi da considerare quando si effettua il calcolo della tredicesima di Colf e badanti 2020 ?

Per poter prendere in esame ogni cosa necessaria ad ottenere una tredicesima valida Bisogna tenere in considerazione:

  • la retribuzione lorda mensile per i mesi lavorati;
  • l’indennità di contingenza;
  • gli scatti di anzianità;
  • altri elementi utili che rientrano nella retribuzione globale mensile.

Come si matura la Tredicesima

La tredicesima mensilità viene calcolata, come già detto prendendo in considerazione i mesi effettivamente lavorati, maggiori dei 15 giorni.

La tredicesima viene percepita anche se il lavoratore si assenta dal posto di lavoro per ferie; malattia; infortunio; maternità; congedo Matrimoniale; cassa Integrazione; riposo giornaliero per allattamento.

Chi non entra nel novero della tredicesima?

Il premio della mensilità 13° non spetta agli assistenti familiari che svolgono il ruolo come lavoro straordinario, a chi percepisce indennità per ferie non godute e chi usufruisce dell’aspettativa.

Per ciò che concerne le assenze, se esse durano più di 15 giorni, il mese andrà considerato interamente non utile alla maturazione delle mensilità aggiuntive.

In genere i mesi aggiuntivi non conteggiano le assenze per congedo parentale, malattia del bambino. Idem vale per i casi di sciopero, assenze non giustificate, permessi non retribuiti, e quant’altro.

Tuttavia è comunque d’obbligo effettuare una verifica su quelle che sono le disposizioni contrattuali. In ogni caso, è compito in un secondo momento dei CCNL poter inquadrare quelli che sono i periodi di assenza all’interno dei quali vale il concetto di maturazione del diritto alla mensilità aggiuntiva.

Per informazioni..

    avvocato imperia

    About the Author

    Avatar
    Portale Immigrazione
    Redazione di portale immigrazione e permesso di soggiorno

    Be the first to comment on "In arrivo la tredicesima per colf e badanti"

    Leave a comment

    error: Content is protected !!