Il progetto “Sport e Integrazione” prorogato

minori stranieriminori stranieri

E’ stato prorogato per il 2015 l’accordo in merito al programma per le politiche di integrazione nello sport promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ed il CONI.

Il progetto “Sport e Integrazione” ha l’obiettivo di promuovere azioni per aiutare l’integrazione sociale della popolazione straniera, grazie al potere dello sport, e combattere qualsiasi forma di razzismo e discriminazione.

La sponsorizzazione delle politiche di integrazione, secondo i valori promossi dalla Costituzione Italiana, è un valido strumento per promuovere la naturale convivenza tra italiani e stranieri e offrire una strada più facile per la loro attiva partecipazione alla vita economica, sociale e culturale del paese.

Per rafforzare l’integrazione, lo sport, è un ottimo viatico per i valori educativi e può contribuire significativamente per la diffusione della cultura, nel pieno rispetto degli altri e delle tante diversità.

Secondo la testimonianza del Consiglio dell’Unione Europea, lo sport è una fonte sicura per l’integrazione delle minoranze a forte rischio di emarginazione sociale.

Uno degli obiettivi del Manifesto “Sport e Integrazione: la vittoria più bella”( incentrato sul mondo dello sport come mezzo per promuovere le pari opportunità nel settore delle attività sportive) è la diffusione di “Buone Pratiche”, destinate a promuovere la diversità nel mondo dello sport e all’opposizione contro qualsiasi forma di razzismo.

L’edizione 2015 di “Sport e Integrazione” ha come obiettivo la promozione di progetti che possano essere un esempio delle “Buone Pratiche”: un percorso che possa incentrarsi per farsi garante sul territorio, attraverso una CALL, di tutte una serie di programmi volti a favorire l’inclusione e l’integrazione sia dei giovani di prima e seconda generazione, di origine extracomunitario, e volte a contrastare la discriminazione nel mondo dello sport e l’intolleranza tramite la promozione delle differenze.

I Progetti saranno realizzati in specifici settori (tra i quali possiamo citare: scuola, luoghi educativi, ecc) per promuovere la centralità dell’etica dello sport come mezzo per l’integrazione sociale.

avvocato lavoro, studio legale

About the Author

Portale Immigrazione
Redazione di portale immigrazione e permesso di soggiorno

Be the first to comment on "Il progetto “Sport e Integrazione” prorogato"

Leave a comment

error: Content is protected !!